Tradizione in crescita


Tutto ebbe inizio nel lontano 1948. Nicola Bagnara fondò allora ad Appiano (BZ) una piccola azienda artigiana per la lavorazione della pietra naturale. Lo zelo e l’impegno costante, il duro lavoro e la grande passione per questo materiale ci hanno portati, nel corso di tre generazioni imprenditoriali, a diventare una delle realtà di maggior successo in campo mondiale. Oltre a poter contare su diverse sedi in Italia settentrionale (in particolare in provincia di Verona), ci avvaliamo di una valida rete internazionale di acquisto e distribuzione, estesa fra l’altro a Paesi come l’Australia, la Scandinavia, la Corea, gli Stati Uniti d’America, l’Africa e il Brasile. Pur in continua crescita, la nostra impresa rimane una realtà familiare, solidamente ancorata alla tradizione e impegnata anche in campo sociale.

1948

Nicola Bagnara fonda l'azienda artigiana ad Appiano.

1961

Inaugurazione della prima cava aziendale di porfido
in Alto Adige. Fornitura della costruzione di muri di sostegno
dell’autostrada del Brennero.

1975

Inaugurazione dello stabilimento di Appiano.

1977

La gestione viene rilevata dal figlio Bruno Bagnara.

1994

Apertura dello stabilimento e deposito a Volargne.

1999

Apertura del deposito blocchi a Rivoli Veronese.

2002

Apertura del deposito blocchi a Massa Carrara.

2004

Costruzione dello stabilimento a Cavaion Veronese
e accresciuta internazionalizzazione dell’azienda.

2013

Ampliamento del deposito blocchi a Rivoli Veronese.

2016

Ristrutturazione e ampliamento
della sede principale ad Appiano.

2017

L’attività amministrativa viene rilevata
dai figli Philipp e Niko Bagnara.



La tradizione è mantenere il fuoco vivo, non adorare le ceneri.

Gustav Mahler 1860 - 1911